Accedi o registrati

La Festa della Fava di Fratte Rosa e dei Tacconi a Torre San Marco



La Festa della Fava di Fratte Rosa e dei Tacconi a Torre San Marco

22/04/2018

Marche


Il 12 e 13 Maggio prossimi, il grazioso borgo di Torre San Marco (PU), ospiterà la Festa della Fava di Fratte Rosa e dei Tacconi, organizzata dalla Pro- loco. Di questa varietà di fava non rimanevano che pochi semi custoditi da alcuni contadini del paese. Originariamente era un ingrediente basilare per la preparazione del pane e della crescia; veniva utilizzata anche per i “Tacconi”, un tipo di pasta fresca ottenuta dalla miscela di farina di grano e farina di fava. Si coltiva su un particolare tipo di terreno argilloso e ricco di calcare, presente in gran parte del territorio di Fratte Rosa, chiamato lubaco.

 

Sabato alle 18:00 verrà presentato, con molto orgoglio, il progetto Presidio Slow Food: firma dell'accordo tra Slow Food Italia e Comune di Fratte Rosa. Interverranno i sindaci dei comuni coinvolti nella produzione di questo prodotto (San Lorenzo in Campo, Mondavio, Terre Roveresche, Pergola), il consigliere regionale Boris Rapa, il presidente della provincia Daniele Tagliolini, il presidente dell'Associazione favetta di Fratte Rosa, il presidente di Slow Food Marche.

 

I presidi Slow Food, infatti, tutelano e valorizzano prodotti alimentari a rischio di scomparsa attraverso i quali si preserva la biodiversità, salvando quindi, anche varietà di vegetali e tecniche produttive specifiche e di lunga storia di un territorio.

 

Di seguito il programma:

 

Sabato:

Alle 18:30 apertura degli stand gastronomici e inizio dei laboratori sulla Pizza e Tacconi, con la musica di Silvia alla fisarmonica. A seguire, degustazioni di piatti tipici con Fava di Fratte Rosa, in collaborazione con lo chef Francesco del ristorante “La Graticola”. La band “I timidi” accompagnerà l’aperitivo. La serata proseguirà poi con l'orchestra "Matteo e Teresa".

 

Domenica:

Alle 8:00 inizierà la passeggiata a cura del gruppo "Camminando Monti e Valli" e dell'Accademia dei Tenebrosi. A seguire, visita guidata al Convento Santa Vittoria e nei luoghi della "Banda Grossi".

Quota di partecipazione: 18 euro, compreso di pranzo con menù fisso a base di Fava di Fratte Rosa. (Informazioni: proloco@fratterosa.org, 339.8289410).

 

Alle 17:00, apertura degli stand gastronomici. Aperitivo con il gruppo "Edoardo Gili Acoustic Duo”. Dalle 20 serata danzante con "La terza idea".

 

Sarà, inoltre, allestito uno spazio-giochi per i più piccoli. La Casa dei bambini di Torre San Marco propone laboratori esperienziali basati sui giochi tattili, visivi e non, attraverso l’uso di semi e ortaggi. La scuola Primaria Montessoriana di Fratte Rosa allestirà un mercatino di prodotti biologici (in particolare: favetta di Fratte Rosa e pisello delle Fratte); verrà, poi, presentato il libro "Come giocavano i nostri nonni", con simulazione dei giochi di una volta; verrà allestito un laboratorio di lavorazione di terracotta al tornio con il mastro vasaio Giacomo Bonifazi.

L’ingresso è libero.

 

Per informazioni: www.fratterosa.org, 339.8289410, pagina Facebook Pro Loco Fratte Rosa Torre San Marco.


Articolo a cura di: Alessandra Oliva