Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Osteria Pepò di Firenze di Firenze

(0)
  • 310 visualizzazioni
  • Ristoranti tipici regionali
  • Specialità: n.d.
Ristorante verificato

Recensione Osteria Pepò di Firenze di Firenze a cura del nostro giornalista

L'Osteria Pepò di Firenze è un bistrot ricco dei profumi e colori della Toscana. Ci troviamo nei pressi del Mercato Centrale di San Lorenzo, in Via Rosina 4/6 R. Qui si può mangiare in una piccola e caratteristica osteria dalla cucina tipica toscana che promette un'esperienza dei ricordi nei sapori, nei profumi e nei colori della Toscana tradizionale. Vediamo allora tutti i dettagli di questo locale: ambiente e atmosfera, menu e tutte le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Ambiente e atmosfera dell'osteria Pepò: arredata con semplicità, come nel tinello di casa

L'impatto all'esterno dà subito l'impressione di un locale informale, che può essere inteso sia come osteria (come indica l'insegna), che come trattoria (come c'è scritto sulla tenda) o ristorante (a quanto si legge sulla vetrina all'interno). Noi abbiamo avuto l'impressione di un bistrot (paradossalmente utilizziamo un termine francese per essere più chiari!) molto simile alla cucina, al tinello di casa: pieno degli odori degli aromi, delle sfumature degli ingredienti e dei colori del legno rustico della Toscana più tradizionale. Eppure, qui nulla viene lasciato all'improvvisazione nell'arredo: le luci calde, i tavoli, il pavimento e i mobili in legno, le casse di vini sparse ovunque ma con ordine. A cena l'ambiente diventa più caratteristico grazie all'illuminazione delle candele e al tovagliato bianco. Per pranzo invece i tavoli vengono lasciati scoperti e ci si affida alla sola luce naturale, rendendo il tutto più minimalista ma anche più rustico. Il sottofondo musicale risulta gradevole e mai invadente, così come il servizio, informale e familiare ma molto professionale.

Il menu dell'osteria Pepò: il miglior Peposo della città

Chi è stato qui, avventore occasionale o cliente affezionato non importa, assicura che da Pepò si mangi il miglior Peposo della città, che la pappa al pomodoro sia molto buona e che la bistecca alla Fiorentina risulti davvero superiore alle aspettative. Molto interessante poi il fatto che a pranzo ci si può sedere anche solo per consumare un piatto unico, a partire dai 4 euro e che a cena si “smisti” la clientela in due turni: uno alle 19.30 e un altro alle 21.00 Noi abbiamo optato per il secondo.

Il percorso di gusto forte, per appetiti robusti

La scelta proposta nel menu si attiene anche al grado di appetito che ha l'ospite, e a che tipo di gusto preferisca: piccante, delicato, robusto? Ecco perciò che scegliamo di intraprendere due percorsi diversi. Il primo percorso è piuttosto forte. Si parte con un antipasto di Aringa marinata al Pepò (piatto oggi molto difficile da trovare in osteria), seguito da un Piatto Ricco per appetiti robusti (in cui si possono assaggiare tutti i salumi e i formaggi del tagliere, rigorosamente toscani). Si passa poi alla lista dei primi piatti: da non perdere le pappardelle al sugo di coniglio. I secondi piatti all'osteria Pepò sono i veri protagonisti. E allora ecco la Trippa del Mercato, o il famoso Peposo della fornace di antica memoria, pietanza che ha reso famoso questo locale. Chi lo desidera può scegliere la bistecca alla Fiorentina, che risulta impeccabile nella cottura e nel gusto.

Il percorso di gusto delicato, per esperienze più leggere

Chi desidera mangiare bene ugualmente, ma mantenersi più leggero, può optare per antipastini con coccoli, stracchino e prosciutto crudo, oppure scegliere i crostini misti (a scelta tra pomodoro, salsa verde, fegatini, funghi). Si passa poi alle zuppe, che in Toscana sono un must: quella con la crema di zucca gialla, con un'abbondante spolverata di pepe, olio evo a crudo e crostini è davvero consigliata! Anche la pappa al pomodoro merita almeno un assaggio. Per i secondi piatti i palati delicati ameranno il bollito misto con salsa verde o, a scelta, una maionese fresca preparata in casa, con contorno di verdure di stagione. I dolci artigianali concludono questo pasto, che si scelga i cantuccini nel Vin Santo o una fetta di torta al cioccolato.

Non fornitissima la carta dei vini, ma ben scelta: si distinguono il Fra i’lusco e i’ brusco e lo Spillato delle botteghe dei Vinattieri, imprescindibili a Firenze.

Altre informazioni utili relative all'Osteria Pepò di Firenze

L'Osteria Pepò si trova a Firenze in via Rosina, 4-6/R. Possibilità di parcheggio nelle vicinanze, visto che la strada si trova fuori dall'area ZTL. Aperto a pranzo e a cena tutti i giorni, dalle 12.00 alle 14.30, e poi dalle 19.00 alle 22.30. Prezzi a persona a partire da 20 euro in su, bevande escluse.


Foto Giornalista Jenny Giordano Recensione a cura di:
Jenny Giordano

Giornalista

Campania


Scrivi la tua opinione per Osteria Pepò di Firenze

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator