Accedi o registrati

Ristorante Terranima - ristoro pugliese di Bari

Via Putignani, 213 - 70122 Bari (BA)

  Chiama 0805219725

Ristoranti tipici regionali, specialità cucina tipica pugliese e pasta fatta in casa / (prezzo indicativo) / 22830 (visite ricevute)


  Scrivi la tua opinione

Leggi le 9 Opinioni Ristorante Terranima - ristoro pugliese

  • Terranima - ristoranti di carne - cucina di terra - ristoranti bari

Recensione Ristorante Terranima - ristoro pugliese di Bari a cura del nostro giornalista


Ci sono ristoranti dove si fa soltanto da mangiare. Ci sono luoghi, invece, dove il buon cibo di tradizione diventa il pretesto o, pi precisamente, il veicolo per raccontare una storia. Il ristorante Terranima di Bari questo, un ristorante tipico pugliese in cui il cibo il mezzo usato per raccontare, per ricordare, per discutere, per vivere momenti di sana e vera cultura, per parlare di Puglia. Sia sedendosi ad uno dei tavoli del ristorante, sia che facciate colazione o prendiate un aperitivo al Batafobrle - il caff letterario che punto di riferimento per la cultura barese, storico luogo d’incontro di artisti e personaggi della politica - vi accorgerete che qui la protagonista la Puglia.

Come nasce il ristoranteTerranima di Bari

Il titolare di questo luogo affascinante Piero Conte, un simpatico e affabile signore che, nel maggio del 2008, si innamor di questo ristorante storico della citt di Bari e decise di rilevarlo, insieme a sua figlia Vanessa, dandogli nuova linfa vitale. In breve tempo, Piero e Vanessa Conte ne sono diventati l’anima, ma per completare il concetto di terra-anima era necessaria la terra, intesa come vita, come il luogo da cui tutto nasce, tutto si trasforma. Quella “terra” l’hanno trovata in Georgia Colombo, che da subito ha condiviso i loro intenti ed diventata il cuore pulsante del Terranima, coordinando con precisione cucina e sala, curando l’accoglienza, ideando nuove pietanze e organizzando gli eventi, anche del Batafobrle.

Come si viene accolti nel ristorante Terranima di Bari: l'Atmosfera

Gli ambienti del Terranima riproducono una tipica corte pugliese, al cui interno, una volta, alloggiavano gli artigiani e, proprio per questo motivo, i tavoli del ristorante sono stati chiamati con i nomi dei vari mestieri. C’ il tavolo “del sarto”, “del barbiere”, “la drogheria” e c’ anche il tavolo di San Giuseppe, posizionato sotto un’antica edicola votiva dedicata al Santo. Le pareti, dipinte a calce e terra, sono arricchite da antiche stampe e affissioni municipalizzate e, vicino all’ingresso della cucina ci sono, in bell’evidenza, un bel tronco di vite e grappoli di pomodori “appesi”. C’ persino un antico portone…mentre le volte a crociera del Terranima e quelle a botte del Batafobrle completano la calda ambientazione, che si ispira alla Puglia dei primi del ‘900.

La cucina: cosa si mangia al ristorante Terranima

Il ristorante Terranima di Bari propone due men degustazione, uno di mare e uno di terra, rispettivamente a €. 40,00 e €. 35,00 escluso bevande, composto da antipasto di almeno 8 portate che variano in base alla stagione, un primo oppure due assaggi, un secondo e un dessert, scegliendo dal ricco men che ogni settimana viene modificato. Il men, che al Terranima prende il curioso nome di “magna carta”, propone piatti della tradizione pugliese come la Tiella di riso patate e cozze, le orecchiette con le cime di rape, il rag di asino, le fave e cicorie, l’agnello al forno con le patate e i lampascioni, le alici spinate e fritte, il coniglio al forno, lo spezzatino di manzo con carote all’alberobellese, tutti piatti preparati con verdure e ortaggi biologici a chilometro zero e carni di animali che pascolano liberi in allevamenti esclusivamente pugliesi. Non mancano giornalmente alcune interessanti rivisitazioni o piatti creati dagli chef e da Georgia, come l’interessantissimo risotto al polpo e vino primitivo.

Tantissimi sono, come vuole la pi rigorosa tradizione barese, gli antipasti – qui chiamati “apristomaco” – tra i quali non mancano mai i deliziosi latticini artigianali prodotti nei caseifici di Noci, Andria, Casamassima e San Vito dei Normanni, oltre a due prodotti molto apprezzati, esclusiva del Terranima, come la ricotta alle noci e la burrata al limone. Ottimi i salumi provenienti dal Gargano e il meraviglioso capocollo di Martina Franca. Piatti caldi e freddi a base di verdure e pesce proveniente dalle acque incontaminate della Riserva naturale di Torre Guaceto (Br) completano l’offerta. E’ anche possibile prenotare il “crudo alla barese”. I tarallini, le focacce e il pane, preparati ogni mattina con semola “Senatore Cappelli” e farina di grano arso, sono davvero ottimi e rappresentano un attentato all’appetito, perch difficile resistere all’assaggio in attesa delle pietanze principali. Un’ampia scelta di dolci, tutti realizzati dagli chef del Terranima, aiutano a chiudere davvero in bellezza: delizioso il tortino di ricotta e noci e delicatissimo il budino all’uva. Spazio alle tradizione barese con gli “sporcamsse” e a quella leccese con i golosi pasticciotti. Oppure, a seconda della stagione, le mousse di frutta fresca (davvero speciale quella alle castagne) o la profumata crostata di agrumi del Gargano.

Per quanto riguarda i vini, il Terranima propone circa 150 etichette solo pugliesi e 5/6 della Basilicata, “per rispetto ai nostri cugini” dice Piero Conte, particolarmente orgoglioso di questa sua scelta campanilistica che esclude i vini di altre regioni. “Perch il Terranima – sostiene Piero – vuole proporsi come luogo dove si respira aria di Puglia, si mangia cibo di Puglia, si beve vino di Puglia, si parla di cultura di Puglia”. Come dargli torto?

Una menzione a parte, infatti, meritano le serate culturali del Batafobrle, dove si presentano libri o si tengono incontri dedicati alla storia e alle tradizioni di Puglia, che si concludono immancabilmente con le “boccate di Puglia”, sfiziosi aperitivi fatti – indovinate un po’? – con prodotti esclusivamente pugliesi.

Cosa visitare nei dintorni del ristorante Terranima

Dedicarsi allo shopping nella vicinissima via Sparano o nelle vicine arterie del borgo murattiano potrebbe rivelarsi una piacevolissima esperienza sia per la bellezza dei negozi, sia per i prezzi tra i pi bassi d'Italia. Imperdibile la passeggiata nei vicoli della citt vecchia e irrinunciabile la visita ai principali monumenti come il Castello Svevo, la Cattedrale di San Sabino e alla Basilica di San Nicola; tutti luoghi vicinissimi e raggiungibili in pochi minuti a piedi.



Prenota un tavolo Ristorante Terranima - ristoro pugliese


Prenotazione presso Ristorante Terranima - ristoro pugliese. I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Data prenotazione

Orario

Ospiti

Nome *

Cognome *

Verifica anti-spam: in quale anno siamo? *

Cellulare *

E-mail *

Messaggio per il ristoratore

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679, per le finalità necessarie alla fornitura del servizio, nell'informativa resa



Scrivi la tua opinione per Ristorante Terranima - ristoro pugliese

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Esegui l'accesso oppure registrati gratuitamente.


Non sei iscritto? Clicca qui   Hai dimenticato la password?