Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Ristorante Vattelappesca di Cisternino

(0)
  • 586 visualizzazioni
  • Ristoranti pesce
  • Specialità: Troccolo cozze fonduta di provolone
Ristorante verificato

Recensione Ristorante Vattelappesca di Cisternino a cura del nostro giornalista

Il ristorante Vattelapesca è la rivoluzione delle piccole cose fatte con intelligenza e sensibilità, senza bandiere o inutili proclami. Tre simpatiche e preparate cinquantenni a Cisternino, nella Valle d’Itria, una piacevole novità, l’alternativa del mare e del pesce dove la carne impera. Il menù offre piatti di pesce freschissimo dal carattere originale: ritroverete i prodotti tradizionali del territorio in una sorpresa di gusto elegante e deliziosa. L’ambiente è conviviale e l’atmosfera è aperta e gioiosa come dire bella la vita e bello il piacere di mangiare e bere bene.

Storia del ristorante Vattelappesca di Cisternino

Vattelapesca è un progetto umano e gastronomico che riempie davvero il cuore di allegria, carica ed entusiasmo perché Maddalena, Beatrice e Annamaria lo sanno, bisogna smettere di sognare e cominciare a farlo! Maddalena Veneziani e Beatrice Germinario sono amiche da un pezzo, amiche con la luce dentro; quel genere di amiche che sanno restare, anche quando le esperienze di vita o la distanza geografica allontanano un poco. Un legame profondo e senza nodi, libere e pazze di vita, dicono e fanno, si lanciano nel tempo senza paracadute, sono due che ci provano e che mettono in conto di non riuscirci, ma non si fermano e ci sono riuscite. La ristorazione in Valle d’Itria è un contesto maschile, per questo mi piace dire che Vattelapesca è un progetto “sociale” e “sensibile”, la testimonianza del fatto che le donne possono, qualunque cosa in qualunque posto. L’idea è quella di portare il mare e la buona cucina di pesce a Cisternino, proprio dove la protagonista della ristorazione è la carne, per arricchire il tessuto dell’offerta e dare la possibilità alle persone che frequentano la Valle di scegliere tra cose diverse. Maddalena conosce bene il territorio, lo frequenta da sempre e nel locale ha portato tutta la sua esperienza nella gestione di bar e ristoranti; Beatrice si occupa del marketing, degli eventi e di tutto quello che ruota intorno al vino. Manca la terza di queste tre splendide ragazze, ed è Annamaria Verri, la regina della cucina: la formazione di Annamaria è davvero interessante, mette insieme saperi diversi, l’esperienza in catering domestico, la conoscenza della tradizione, la cultura dell’aperitivo e delle piccole porzioni. A Vattelapesca non si vogliono riempire le pance tanto da non poterne più ma deliziare il gusto, con la giusta misura e il giusto equilibrio. Troverete una cucina buona e sana di pesce fresco che incontra gli ingredienti poveri della tradizione locale; i piatti, per usare una metafora sociale e sensibile, sono “relazioni” tra prodotti che non si erano mai incontrati e che hanno finito per piacersi e stare bene insieme. Come le polpette di melanzane e pesce spada al sugo di pomodoro o le tagliatelle tirate al Primitivo con porcini, gambero rosso di Mazara e la sua bisque. Il pane, la focaccia tradizionale e i dolci sono fatti in casa, il pesce fresco viene dal porto di Fasano e da Mola di Bari, la verdura, gli ortaggi e la frutta, vengono acquistate dai contadini locali, l’olio è della zona. Da Vattelapesca il vino non è di semplice accompagnamento ma sostanza stessa del pasto; in cantina si è preferito dare spazio ai piccoli produttori locali e alle produzioni naturali, biologiche e biodinamiche. Troverete bianchi e rosati, rossi freschi e poco tannici, bollicine e spumanti non filtrati.

Cosa mangiare al ristorante Vattelappesca di Cisternino

La nostra degustazione si apre con due piatti in antipasto: polpo doppia cottura, rustico di patate e quenelle di burrata, fritturina mediterranea di pesce e verdure. A seguire, troccolo con cozze su fonduta di provolone e strascinato di grano tostato Senatore Cappelli, baccalà, crema di rape e crumble di pane casareccio. I secondi piatti proposti sono darna di baccalà scottato con purè di fave e friggitelli, tataki di tonno in crosta di pepe nero, purè di patate allo scalogno e cicoriella selvatica. Chiudiamo in dolcezza con bavarese leccese, latte di mandorla e caffè, pere al Primitivo con crema chantilly.

Ambiente e atmosfera del Vattelappesca

Nel locale domina il bianco puro, denso e avvolgente della Puglia, dove i colori hanno una potenza e un’intensità che è difficile trovare in qualunque altro posto. Vattelapesca è un ambiente fresco e di eleganza asciutta, d’atmosfera allegra e aperta, familiare e confortevole. Troverete oggetti dal mare e del mare e materiali naturali, bellissimi i grandi lampadari come steli di fiori in paglia intrecciata. Apparecchiatura semplice e tovagliato sabbia.

Perché vale una deviazione

Vattelapesca è un ristorante che vale la pena visitare perché il menù propone pesce freschissimo di stagione abbinato a prodotti del territorio in modo originale e piacevole, perché è un’interessante alternativa al mangiare fuori di Cisternino. I piatti sono molto curati, dalla selezione alla presentazione, e stimolano la curiosità del gusto. L’ambiente è pieno di grazia e l’accoglienza è calda e cortese.


Scrivi la tua opinione per Ristorante Vattelappesca

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator