Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Yuki Cucina Giapponese di Noci

(0)
  • 76 visualizzazioni
  • Ristoranti Giapponesi
  • Specialità: n.d.

Recensione Yuki Cucina Giapponese di Noci

L’incontro tra due culture, lontane e apparentemente diverse, nel ristorante giapponese Yuki a Noci si fondono in un abbraccio, riconoscendosi in un luogo comune a entrambe. E' la consapevolezza dei luoghi e delle materie prime che ispira la cucina: l’incontro ideologico fra Puglia e Giappone non è certo una novità, ma qui al ristorante Yuki lo si celebra con consapevolezza e reciproco rispetto, per consentire agli ospiti un intenso viaggio sensoriale che ha il solo fine dell'estremo appagamento. 

Perché Yuki

L’antica neviera in cui sorge il ristorante giapponese a Noci racconta una storia che parla di purezza: interpretando questa qualità, Yuki punta sul massimo rispetto della cucina tradizionale giapponese, attraverso scelte attente, cura, ritualità. E' la consapevolezza dei luoghi e delle materie prime che ispira la cucina: l’incontro fra Puglia e Giappone si sintetizza nella metafora dell’abbraccio, che non è fusione o contaminazione, ma il trionfo dell’autenticità. Oltre all’intima conoscenza dei piatti tipici, Yuki assimila dalla gastronomia giapponese la sensibilità ai cambi di stagione, che si traduce nell’impiego di prodotti freschi, nel rispetto della natura e dei suoi frutti, nella semplicità.
L’ambiente confortevole, sul modello degli autentici ristoranti giapponesi, contribuisce a rendere unica la Yuki experience.

L’origine del nome Yuki

Yuki in giapponese significa neve. La neviera è una struttura comune alla cultura pugliese e a quella giapponese. La raccolta del ghiaccio sulle colline murgesi rispondeva all’esigenza di procurarsi acqua da bere o per conservare le vivande in un’area tormentata dalla siccità. Anche a Noci le nevicate invernali consentivano l’accumulo della neve nei locali interrati della neviera urbana. Parallelamente, nella città giapponese di Kanazawa, sulla costa ovest dell’isola di Honshū, sorge un’antichissima neviera, in lingua Himuro, ‘casa del ghiaccio’. Ogni anno il primo di giugno gli abitanti della città rinnovano un’affascinante tradizione risalente al periodo Edo: in quell’epoca, otto uomini trasportavano dei grossi blocchi di ghiaccio avvolti in foglie di bambù sino a Edo, l’antico nome di Tokyo, per donarli allo Shogun.

Chi cucina... in cucina

Lo chef Andrea Fontana, insieme a Maurizio Tinelli, allievi di Hirohiko Shoda, propongono la cucina washoku, concetto chiave dell’estetica e della tradizione nella cultura giapponese. Il cuoco seleziona personalmente i prodotti per la preparazione dei suoi piatti, rispettando i criteri di stagionalità, qualità e freschezza. Yuki offre un menu diverso per ogni stagione, con la massima cura anche per la scelta dei vini e dei sake. Interpretando desideri e richieste, la maître di sala consiglia agli ospiti il percorso più autentico per esplorare la vera cucina giapponese.

Da marzo 2019 il ristorante Yuki di Noci ha anche la certificazione JETRO cod. J000-039-058, che attesta la qualità delle materie prime provenienti dal Giappone e l’autenticità della vera cucina giapponese.


Scrivi la tua opinione per Yuki Cucina Giapponese

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator