Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Al Metrò di San Salvo

(0)
  • 3386 visualizzazioni
  • Migliori Ristoranti
  • Specialità: n.d.
Ristorante non verificato

Al Metrò di San Salvo: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

A San Salvo Marina, località di mare in provincia di Chieti, il ristorante Al Metrò è uno di quei posti da non perdere assolutamente.  Due fratelli ed una pasticceria di famiglia, questa è la storia di Antonio e Nicola Fossaceca del Ristorante Al Metrò di San Salvo. Un percorso gastronomico legato al Mare Adriatico d’Abruzzo che si distingue per il minimalismo e la solidità degli ingredienti, per le cotture brevi ed espresse, per la manipolazione rispettosa della materia prima perché il pesce resti sempre il protagonista assoluto di ogni piatto. La carta dei vini curata da Antonio vanta le migliori produzioni locali e nazionali

Storia del ristorante Metrò dei fratelli Fossaceca

Al Metrò nasce nei locali della pasticceria di famiglia, di cui ancora oggi porta il nome. Da questa esperienza i fratelli Fossaceca, Antonio e Nicola, nel 1999 hanno dato vita ad una loro personale idea di cucina e di accoglienza che ha portato il locale ad essere riconosciuto non solo nelle migliori guide gastronomiche ma a conquistare, nel 2013, la stella Michelin. La cucina di Nicola è una cucina d’incontri che lasciano il segno, Niko Romito, Moreno Cedroni, Mauro Uliassi, Maria Lombardi. La fonte d’ispirazione è il mare d’Abruzzo, mano leggera, ricerca del contrasto e creatività contraddistinguono i piatti di Nicola che mette insieme prodotti del mare e della terra anche a ricordare l’infanzia trascorsa nell’entroterra molisano. “Una cucina – come ama lui stesso definirla - che sa guardare alla cultura gastronomica contemporanea a partire da una profonda radice territoriale”. La cantina propone una vasta lista di etichette scelte da Antonio per accompagnare i piatti di Nicola e per adattarsi alle diverse esigenze degli ospiti.

L'atmosfera del ristorante Al Metrò

Il locale esisteva da più di trent’anni quando i fratelli Fossaceca hanno dato vita al nuovo format gourmet e necessitava di un grande lavoro di ristrutturazione che si adeguasse al percorso gastronomico intrapreso. Il progetto architettonico è stato curato da Leonardo De Carlo, architetto abruzzese che da anni lavora per il mondo della ristorazione. Gli ambienti interni ed esterni si presentano coerentemente, in stile semplice ed essenziale, sempre bello e mai banale il gioco del contrasto bianco/nero. Apparecchiatura ridotta ai minimi termini.

Cosa mangiare al ristorante Al Metrò

La nostra degustazione si apre con crudo di scampi con granita ai ricci di mare e mazzancolle, rape e senape selvatica. A seguire un bis di primi, risotto di seppie arrosto e crema verde, spaghetti ostriche e cicale di mare. Il secondo proposto è rombo con spinace e Foie Gras. Come dessert, il tipico parrozzo abruzzese.

Perché vale la pena fare una deviazione

Al Metrò dei fratelli Fossaceca è un indirizzo imperdibile della costa adriatica per il legame profondo che lo Chef Nicola ha saputo creare con le tradizioni ed i sapori locali, ispirandosi agli insegnamenti dell’alta cucina nazionale.  


Scrivi la tua opinione per Al Metrò

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator