Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Albergo Ristorante La Meridiana di Roverchiara

(0)
  • 10415 visualizzazioni
  • Ristoranti tipici regionali
  • Specialità: pasta fatta in casa e secondi della tradizione
Ristorante non verificato

Albergo Ristorante La Meridiana di Roverchiara: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

< >. Generalmente è questa la frase che sentono dire Amalia, Rino, Iris o Cristina quando ricevono le prenotazioni telefoniche per l’albergo; e questo la dice lunga su quale sia il gradimento degli ospiti che nella loro “casa” ci ritornano sempre volentieri. La Meridiana offre una posizione strategica a chi per svago o per lavoro passa nel veronese. A pochi chilometri dal centro di Verona, in posizione comoda per la vicinanza con l’uscita di Peschiera della A/4, l’albergo si colloca a pochi minuti dai parchi temati ci del Garda, immerso nella calma serafica del paesaggio Benacense fatto di verdi colline vitate. La filosofia della più classica “conduzione familiare” Amalia l’ha assorbita fin dalla giovinezza, quando aiutava la nonna nella cucina d i un a vecchia locanda della vicina Colà di Lazise. E’ qui che ha anche formato la sua indole di cuoca attenta alle tradizioni, lontana dalla contaminazione di orpelli delle mode ricorrenti. Primi d ’eccezione e secondi di tradizione: agli amanti della carne il filetto all ’Amarone, a chi ama il pesce il Luccio in salsa gardesana. Anche per i dolci non si transige: crostate di frutta fatte in casa non solo come dessert ma anche per colazione e i friabili, burrosi e dolci san vigilini. Questi biscottini dalla forma semisferica, nativi di punta San Vigilio, devono i loro natali a un inglese qui residente che la prima volta li preparò per l’arrivo di Sir Winston Churchill. Pare che la ricetta originale sia andata perduta e quindi, come ogni cuoca veronese che si rispetti, Amalia prepara i suoi biscotti con un suo ingrediente segreto. Fino al ‘93  al posto  dell’albergo con annesso ristorante vi erano solo due fienili vetusti e in abbandono, ricordo di un passato agreste della campagna veronese. Intraprendenza, dedizione ed entusiasmo hanno poi realizzato un ambiente che annovera fino a duecento coperti suddivisi in due sale al piano terra, più l’ampio sottotetto al primo piano senza considerare il dehors che nella bella stagione permette di f ruire del caldo abbraccio del sole o della f resca brezza serale, coccolandosi con un buon bicchiere di vino, che la carta della Meridiana propone spaziando tra le numerosissime produzioni locali, con qual che piccola digressione trentina.


Scrivi la tua opinione per Albergo Ristorante La Meridiana

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator