Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Ristorante La Peca di Lonigo

(0)
  • 16047 visualizzazioni
  • Migliori Ristoranti
  • Specialità: n.d.
Ristorante non verificato

Ristorante La Peca di Lonigo: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

Esperienza indimenticabile quella vissuta presso il ristorante La Peca di Lonigo (VI). La Peca è davvero un ristorante del cuore: I due fratelli Portinari tra cucina e sala mettono in campo tanto mestiere, talento, applicazione e attenzione. Un locale decisamente attuale per concept, che si posiziona ai vertici della ristorazione di eccellenza nazionale. Il design in ogni sua forma accompagna gli ospiti in un viaggio che soddisfa occhio e palato. L'occhio per via di una moderna struttura realizzata ad opera dei famosi architetti Umberto Polazzo e Giorgio Giuliari, autori di alcune tra le più belle case del mondo, stupisce per  design avveniristico pur caldo e accogliente. Il palato perché qui il cervello può essere stimolato fino a raggiungere il senso di stupore grazie ad una grande arte in cucinaun esempio? Il riso mantecato ai lieviti “Bellaguardia”: dolce salato acido amaro e piccante. Una totalità di differenti forchettate, dal gusto sempre diverso perché le macchie d’ingredienti sono divise dal risotto, una sorta di companatico organolettico in contrasto al riso-pane.

Parole difficili per dire semplicemente che lo chef ha voluto esaltare anche il sapore autonomo del riso, e poi via con la netta suddivisione dei singoli sapori: insomma, il riso vive di gusto a sé perché anche lui ha un’anima organolettica degna di masticazione e viene preparato in netto contrasto con la tradizione pasticciona che rendeva il risotto un pastone unico. 

Lo chef Nicola Portinari impartisce la separazione tra gli ingredienti e il prezioso Carnaroli. Bando alle chiacchere, gli ingredienti protagonisti sono: riso Carnaroli Grumolo delle Abbadesse (stagionatura un anno e mezzo) cotto con brodo molto delicato vegetale; i lieviti Bellaguardia dell’azienda vitivinicola Cantina Bellaguardia, privati di parte alcolica con distillazione (profumo crosta di pane e acido lattica) per mantecare il riso; la mandorla e il suo gusto amaro; la pugliese burrata per accompagnare il tutto con la sensazione lattica; una salsa-gel di melone e peperone per la dolcezza-piccante; il cappero è sapido, il curry infuoca il piatto con l’aromatico-speziato-piccante e le foglioline salty finger totalizzano il viaggio gastro-mentale verso il sapore iodato-e marino. Ogni boccone è diverso, è pura palestra per il cervello.

In conclusione il ristorante La Peca di Lonigo è un 2 stelle Michelin che non vuole strafare, dalla cucina regionale che non disdegna  esperienze diverse; elegante, ma che lascia i clienti liberi di sentirsi a casa... La Peca è una straordinaria tappa gastronomica con vista sui colli che merita una deviazione.


Scrivi la tua opinione per Ristorante La Peca

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator