Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Ristorante Trattoria Da Beppino di Pietrasanta

(0)
  • 8672 visualizzazioni
  • Ristoranti tipici regionali
  • Specialità: n.d.
Ristorante non verificato

Ristorante Trattoria Da Beppino di Pietrasanta: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

Risalendo in Versilia dalla Via Aurelia a Pietrasanta verso Valdicastello Carducci, paese natale del poeta, è facile, a chi è un poco “infarinato”di letteratura - e del resto quei versi sono notissimi - che si metta a sussurrarli: “La nebbia agli irti colli / piovigginando sale / e sotto il maestrale / urla e biancheggia il mar”. Il tempo di questa breve recita e siamo subito al ristorante “Da Beppino”, il
quale inalbera anche l’insegna del famoso poeta, che i cibi di queste parti ebbe, nei suoi scritti, diverse occasioni di decantare nostalgicamente, buongustaio, gran bevitore, inoltre nientepopodimenoche - Premio Nobel per la Letteratura nel 1906. Un primo approccio alle offerte del “Da Beppino” si può avere - e molti ne approfittano - nei giorni di venerdi, sabato e domenica fin dalle ore 18 (per le 21) nel contenitore detto “La Madia di Amelia” iniziativa risalente ad oltre mezzo secolo fa, per un semplice bicchiere con gli amici o per un aperitivo o anche per una sostanziosa merenda con pane fresco, panzanella, salumi, formaggi, polpette, acciughe, baccalà,trippa. Ma si tratta pur sempre di un ristorante anche se si presenta - con una strizzatina d’occhio - come “Eno-trattoria”, mettendo l’accento sul versante eno- logico. La lista delle vivande è copiosa e quanto mai appetitosa, considerando anche che, nella preparazione di pane, pasta e dolci, ci
viene messo tutto l’impegno di una lunga consuetudine casalinga. Impedibili i tortelli, la minestra di farro, tutte le preparazioni al girarrosto di pollo, coniglio, capretto e piccione, e i fagioli bianchi
“schiaccioni” di cui anche lo stesso Giosué Carducci cantò le lodi. Fra i dolci è da segnalare il marzapane, specialità della casa. L’assortimento di vini e distillati è ricchissimo nella cantina visitabile in cui, alla vista di tanto ben di dio, un appassionato può invaghirsi fino allo “smarrimento”. Il “Da Beppino” fu fondato nel 1952 da Giuseppe e Amelia Novani le cui eredi Dina e Nella tengono ancora saldamente il timone; ricavato da un rustico casolare ottocentesco, di cui conserva la caratteristica fisionomia, fu poi ristrutturato e modernamente attrezzato. Nella bella stagione si può mangiare all’aperto fra olivi ed oleandri.
 


Scrivi la tua opinione per Ristorante Trattoria Da Beppino

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator