Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Ristorante Ruris di Isola Di Capo Rizzuto

(4.50)
  • Ristoranti eleganti
  • Specialità: cucina tipica rivisitata
Ristorante verificato

Recensione Ristorante Ruris di Isola Di Capo Rizzuto a cura del nostro giornalista

E’ nel cuore della Magna Grecia, ad Isola di Capo Rizzuto, che si trova una delle migliori cucine della Calabria: il ristorante Ruris. Una cucina che scommette sulle grandi materie prime e sui sapori autentici, corposi, elevati che ne hanno fatto grande la tradizione. Lo Chef Natale Pallone, lavorando con serietà ed attenzione, rivitalizza e rigenera le ricette tipiche calabresi portandole a nuovi livelli di esperienza. Nel suo menù troverete la ragione per cui è diventato meta di viaggiatori gourmet alla ricerca di emozioni forti e vere in equilibrio tra agnello laccato al miele con mandorle tostate e tagliatelle di seppie sul suo nero aromatizzato al bergamotto con salsa di Nduja: c’è tutto un mondo dentro, fatto di pratica, studio, sentimento, piacere.

Cosa c'è da sapere sul Ristorante Ruris di Isola di Capo Rizzuto

Ci sono immagini dell’infanzia, indimenticabili: l’interno di una casa, una madre indaffarata in cucina, le dita abili e veloci, la danza del coltello, il trito, lo sfrigolo, un pizzico di sale, l’assaggio. Momenti di straordinaria quotidianità che restano nel “per sempre” della vita: se Natale pensa alla ragione della sua passione per la cucina, pensa a quella donna che, ogni volta, è riuscita, magicamente, a portare sulla tavola di ogni giorno la felicità delle cose semplici. La scuola alberghiera ed il ristorante di famiglia fanno il resto: i genitori di Natale Pallone gestiscono un locale conosciuto prima come “La Contadinella” e poi come “La Campagnola”. Un ideale agreste che lo accompagnerà nel suo percorso professionale e nella scelta, nel 1993, del nome da dare al suo progetto culinario: Ruris, rurale, campagnolo. Una cucina popolare e contadina, sulle acque cristalline di Isola di Capo Rizzuto, che non sente di doversi dare delle arie perché è già nobile in qualità: la materia prima viene dal grande paniere della Calabria, ricco di prodotti genuini, sapori forti e decisi che le conferiscono un’identità precisa ed inconfondibile. La ricerca e la scelta passano per la conoscenza del territorio, palmo a palmo, di chi lo abita e lo coltiva, perché garantisca i suoi frutti migliori. Al territorio circostante fa eco un territorio ancor più circoscritto: il ristorante, infatti, ha un orto di prossimità nel quale vengono prodotti, con irrefrenabile e genuino entusiasmo, gli ingredienti più comuni delle ricette dello Chef. Una coltivazione naturale e biologica, senza pesticidi o concimi di natura chimica. Un impegno umile e serio che nel corso degli anni ha premiato più volte la professionalità, la competenza ed il cuore di questo Chef, capace di diventare grande, guardando alla tradizione e alla tipicità come si guarda a ciò che è in continuo movimento.

La nostra Degustazione

La nostra degustazione si apre con la Parmigiana di polpo su fonduta di pecorino Dop crotonese e con il Tonno marinato al caffè con cipolla di Tropea Dop caramellata. Sono due i primi proposti, lo Spaghetto di Gragnano ai ricci di mare e limone candito e il Riso carnaroli di Sibari con fiori di zucca, gamberi rossi e sentore di liquirizia. A seguire, il Filetto di sarago al forno con variazione di patate profumate al bergamotto. Il dessert che ci viene servito è la rivisitazione di un dolce tipico della tradizione, la pizza ‘Chiusa, a base di frutta secca e spezie.

Ambiente e atmosfera

Tutta la bellezza mediterranea, in un colpo d’occhio: il locale è situato nelle campagne adiacenti all’area marina protetta di Isola di Capo Rizzuto. Tutto è cangiante, riflettente, quasi paradisiaco. Una meraviglia sotto e sopra il mare. Il ristorante è uno spazio elegante, quell’eleganza pulita ed asciutta che non ha bisogno di orpelli o fronzoli, accessori da riempimento, accogliente e preziosa ma che non mette a disagio. Il giusto numero di posti a sedere garantisce intimità e partecipazione all’esperienza che si vive. Un grande giardino esterno che ricorda lo stile greco-romano, antiche leggende che rivivono sullo sfondo.

Perché far visita al ristorante Ruris

Materie prime locali, prodotti biologici ed un orto che lo Chef cura personalmente, sono la cornice dentro la quale si muove il menù di questo locale che vuole gratificare i sensi e riempire il cuore. Il pane, la pasta fresca, i dolci e la piccola pasticceria vengono preparati in casa, spesso, riportando a nuova vita, ricette che fanno parte di una Calabria contadina e popolare dimenticata.



Cosa vedere nei dintorni di Isola di Capo Rizzuto
Da Isola di Capo Rizzuto, paesino che si affaccia sull’omonima e incontaminata area marina protetta, è agevole raggiungere Capo Colonna e la bella località turistica di Le Castella con il suo famoso castello aragonese costruito direttamente sul mare. Vicinissime anche le città di Crotone e Catanzaro, il castello di Santa Severina e il Parco Nazionale della Sila.


Video Ristorante Ruris

Opinioni Ristorante Ruris (2)

  1. Lavalentina

    Recensione

    4 / 5

    Ingredienti genuini e buoni, personale gentile e preparato. Location ben curata, minimal ma molto particolare ed informale. La qualità c'è, si vede e soprattutto si sente...a presto!

  2. Giovanni Mastropasqua

    Recensione

    5 / 5

    Ho provato personalmente il ristorante Ruris di isola Capo Rizzuto e posso solo confermare le ottime voci che ho sentito intorno a questa cucina. rivisitare i piatti tipici calabresi senza stravolgere i sapori è sicuramente un vezzo di cui andare fieri. Molto coraggio e buonissima tecnica lo rendono uno dei locali che non si può fare a meno di visitare.

Scrivi la tua opinione per Ristorante Ruris

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator