Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Ristorante ControVento di Milano

(0)
  • 13516 visualizzazioni
  • Ristoranti carne
  • Specialità: Carne alla brace
Ristorante non verificato

Ristorante ControVento di Milano: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

Il ristorante Controvento di Milano in sintesi
Il ristorante Controvento di Milano naviga nel colore e nell’energia del mercato di Via G.B. Fauchè, uno dei più ricchi della città. Un’enoteca del gusto, pane, pasta e dolci fatti in casa, selezione di formaggi e salumi di alta qualità, carni naturali certificate, verdure e frutta di stagione, una cantina di prestigio con i migliori vini e distillati, un asilo morbido per gli appassionati di ricercatezze che amano l’eleganza senza sfarzo, l’eccellenza senza iperbole. 

Ambiente
Iginio Ugo Tarchetti, scapigliato milanese, scrisse che Milano è la miniatura esatta di una gran città: ha, in piccole proporzioni tutto ciò che è proprio delle grandi capitali, compresa la frenesia della modernità. Eppure, a guardarla bene, nasconde, tra le vie e le case fitte fitte, angoli di lentezza, di calda pigrizia. Una Milano oziosa che chiusi gli affari, gli appuntamenti, le riunioni, si rilassa. Controvento è la Milano che, se tutti sono indaffarati, appunto controcorrente, ti chiede di fermarti e di aprire uno spazio di tempo senza “fare”. L’ambiente è elegante ma non troppo, illuminato quanto basta, ricercato senza inutili barocchismi. Centoventi posti a sedere, i tavoli ben distanziati, le tavole apparecchiate con cura. Tutto è metafora della misura, come si conviene ad un’enoteca del gusto, perché il gusto proprio con la misura ha a che fare. Un sottofondo di blue note, il jazz che s’improvvisa, le progressioni armoniche che finiscono nei piatti, “appena creativi”, a sottolineare una materia prima ed un’estetica che non esasperano ma accompagnano. Un’esperienza raffinata che si conclude nella stanza del fumo, con sigari e distillati. 

Storia del ristorante Controvento di Milano
Beppe Lamantea
, di origini pugliesi e milanese d’adozione, ha tutta l’aria di chi naviga in direzione inversa a quella del vento, da tutta una vita. 30 anni di ristorazione e di organizzazione eventi per passione, una passione che nasce nella cucina di sua madre e tecnica acquisita non per formazione pedissequa, piuttosto per curiosità. Metterci il naso, insomma, così si racconta, senza definizioni o ruoli, gli vanno stretti. A Controvento arriva nell’aprile di quest’anno, con la sua brigata storica. Lo Chef Andrea Boccoli, Carlo il Baffo pastaio, Michele il pizzaiolo. Ed il naso ti porta, inevitabilmente, a voler offrire un contributo personale ed originale, la ricerca di prodotti che fanno eccezione, formaggi selezionati, prosciutto Jamon Iberico al coltello, carni con marchi di qualità e certificate per naturalezza, verdura e frutta del mercato. Pane e focacce, le paste, tutto fatto in casa per un menu che si organizza nel rispetto delle stagioni, che tiene conto  delle necessità di piatti gustosi e leggeri per i business men, che propone portate vegetariane e si spiega in serate dedicate a cene consapevoli per specifiche intolleranze. 

La nostra degustazione
La degustazione si apre con i profumi del sud, antipasto di involtini di melanzana rivisitati alla palermitana. A seguire, il risotto al Baffo, un classico che ha una storia di 15 anni e che è impossibile togliere dal menu, in quanto richiestissimo, con bresaola, fiori di zucca, stracchino ed olio tartufato. Un secondo di carne alla brace, fiorentina bavarese con patate e verdure grigliate. Infine, una bavarese al cioccolato fondente profumata al rum. La cantina è fornitissima, i vini classici nazionali, una virata tra i nuovi eccellenti spagnoli ed i rinomati francesi, bollicine di casa nostra, dolci e passiti. Una vasta scelta di distillati D.O.C. italiani ed internazionali, una sessantina in tutto di etichette tra whisky, scotch e rum, selezionati tra le migliori riserve. Perfetti da degustare ritirandosi nella preziosa smoking room, accompagnandoli con un buon sigaro.

 

Chiuso il sabato a pranzo

Orari della cucina: 12.30-14.45 19.30-23.30


Scrivi la tua opinione per Ristorante ControVento

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator