Cerca un ristorante

Effettua una ricerca su tutto il nostro database ristoranti.

Pirò Osteria di pesce di Roma

(0)
  • 45 visualizzazioni
  • Ristoranti pesce
  • Specialità: n.d.
Ristorante non verificato

Pirò Osteria di pesce di Roma: ecco cosa scrivono i nostri segnalatori

Pirò Osteria di pesce di Roma è un locale in cui si danno appuntamento tutti gli amanti dei piatti di mare. A pochi metri da Piazza Navona a Roma, infatti, è possibile regalarsi un'esperienza culinaria interamente a base di pesce, potendo contare su materie prime fresche e una cucina che non delude. Da Pirò tutti i sapori sono equilibrati e bilanciati alla perfezione e il pesce utilizzato, sebbene la città non sia marittima, è di qualità molto elevata. Vi siete incuriositi? Allora leggete cosa abbiamo scoperto sull'osteria di pesce Pirò, in termini di ambiente e atmosfera, storia del locale, menu ed altre curiosità.

Ambiente e atmosfera dell'Osteria di pesce Pirò: relax con un design che mixa antico e moderno

All'interno di un palazzo storico dell’anno 1000, quindi estremamente suggestivo, si trova Pirò Osteria di pesce, locale che da subito appare come uno spazio accogliente e curato nel design. Le luci azzurre e fredde dell'ingresso e dell'angolo bar/aperitivo traggono in inganno, perché in realtà l'ambiente è caldo ed accogliente e per nulla distaccato. Colonne e pareti di legno wengé richiamano i tavoli e le sedute, nello stesso materiale, e si alternano alla pietra e ai mattoncini della struttura portante. Piccoli faretti che cadono dall'alto illuminano la sala. Belli anche i quadri alle pareti, di artisti contemporanei. La cucina a vista rende tutto molto partecipativo: si capisce che qui non c'è niente da nascondere, e si è fieri di quello che si cucina e di come lo si cucina. Lo denota anche il personale in sala, cortese ed efficiente, mai invadente.

La storia di Pirò Osteria di pesce di Roma: da locale di famiglia a brand globale

Pirò nasce nel 2015, grazie all'intuizione di Maurizio Pirola, che insieme al fratello Massimo ereditò il locale e l'esperienza di famiglia nella ristorazione. I Pirola infatti sono ristoratori da più di ottant'anni, da quando negli anni '30 del Novecento aprirono la Taverna Trilussa, in piena zona di Trastevere. Oggi, come tanti anni fa, la missione dei fratelli Pirola è la stessa: soddisfare i palati più esigenti, con un grande lavoro di ricerca sulle materie prime alle spalle. In questo modo il brand Pirò è diventato globale, conosciuto a livello internazionale e meta di appassionati di buona cucina di mare da ogni dove.

Il menu dell'osteria di pesce Pirò: una cucina semplice per un'esperienza che non si dimentica

Quello che colpisce l'ospite della cucina del Pirò di Roma è che i sapori naturali del pescato vengono tutti mantenuti e mai coperti, perché cucinati in modo rispettoso e senza troppe manipolazioni. Questo risultato non arriva certamente per caso: se i clienti sono sempre soddisfatti è anche grazie all'abilità dello chef e alle attrezzature (gli strumenti del mestiere) all'avanguardia. Il menu non è mai lo stesso, visto che dipende dalle stagioni e da ciò che riescono a portare i pescatori. I pesci, i crostacei e i molluschi arrivano sempre dalle coste italiane: nessun prodotto ittico estero, nessuna importazione. Tutto proviene solo dal pescato del Tirreno. Il menu alla carta propone vere e proprie tentazioni tra cui scegliere. Tra gli antipasti: gustosissimo il carpaccio di ricciola con tartufo nero o la catalana di gamberi rossi di Mazara del Vallo (questi ultimi proposti anche in tempura con salsa di soia o saltati in padella con pomodorini). Molto apprezzato qui è poi l'arrosto di polpo verace con le patate. Passando ai primi piatti si può scegliere tra la pasta fresca fatta in casa o quella secca. Notevoli i tonnarelli con aragostella del Mediterraneo e i tagliolini con totanetti nel loro sugo. Quando si passa ai secondi i cuochi del Pirò danno prova di tutte le loro abilità con le diverse cotture: arrosti, fritti, in padella, ogni piatto passa l'esame del gusto. Il tataki di tonno alla pizzaiola è da provare, così come il fritto di baccalà con carciofi, vero omaggio alla tradizione culinaria romana. Neppure i dolci vengono lasciati al caso. Tre le proposte in fatto di dessert: lo zabaione freddo al Passito di Pantelleria e frutti di bosco; lo spumone di ricotta di bufala, salsa al caffè e nocciole sabbiate; la mattonella al cioccolato fondente e salsa di lamponi. Disponibile anche un menu degustazione se si desidera fare un viaggio alla scoperta di tutti i sapori proposti dalla cucina del Pirò.

Altre informazioni utili su Pirò di Roma

L'osteria di pesce Pirò si trova a Roma, in Vicolo della Cancelleria 36 (una traversa di Corso Vittorio Emanuele). Aperto dal lunedì al sabato solo a cena (dalle 19.00 alle 23.45). Il range di spesa, mediamente a persona, va dai 70 ai 90 euro, bevande escluse. Giorno di chiusura: domenica tutto il giorno.


Scrivi la tua opinione per Pirò Osteria di pesce

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Accedi o registrati gratuitamente


w3 Validator