Accedi o registrati

Ristorante L'Aratro di Alberobello

Via Monte S. Michele 25/29 - 70011 Alberobello (BA)

  Chiama 080 432 2789

  Cucina:  
  Cortesia:  
  Ambiente:  

Ristoranti tipici regionali, specialità Cucina tipica della Valle d'Itria - pugliese / (prezzo indicativo) / 11345 (visite ricevute)


  Scrivi la tua opinione

Leggi le 7 Opinioni Ristorante L'Aratro

  • Foto Ristorante L'Aratro Alberobello

Recensione Ristorante L'Aratro di Alberobello a cura del nostro giornalista


Il Ristorante L’Aratro di Alberobello è situato nel centro storico della città, in un complesso di trulli completamente restaurato che mantiene intatta tutta la sua magica atmosfera. Quella dell'Aratro è una cucina che recupera il patrimonio gastronomico locale e la rende eccellente attraverso l’impiego dei migliori prodotti del territorio, reperiti da piccoli commercianti in loco. Il menu manifesta un chiaro orientamento stagionale: è la terra che comanda sul piatto. Paste della tradizione, carni allevate con criterio, verdure ed ortaggi da contadini locali, salumi e formaggi garantiti a partire dalla mungitura, l’olio buono degli ulivi di Alberobello. Una cucina dalla forte impronta “sociale” e di grande valore ambientale. Le ricette? sono quelle di famiglia, l'accoglienza? Quella schietta di un vecchio amico che non ha peli sulla lingua.


Storia del Ristorante L’Aratro di Alberobello

Ci sono sogni che non sono proprio sogni ma naturali compimenti, come se le cose non avessero avuto alcun modo di andare diversamente da come sono andate. Domenico Laera è uno chef autodidatta o “fatto in casa” come lui piace definirsi. La pratica della cucina la comincia da ragazzino. Figlio di contadini, quando era ragazzino, aveva ogni giorno il compito di preparare qualcosa da mangiare, da far trovare pronto ai suoi genitori di ritorno dal lavoro della terra. La mamma che lasciava sul tavolo della cucina gli ingredienti per far da cena, in realtà, lasciava a suo figlio la meravigliosa opportunità di avvicinarsi con curiosità al cibo e di conoscere i prodotti del suo territorio. Usi, costumi e tradizioni passano per quella materia prima e passano anche nelle mani di Domenico. Quando nel 1987 avvia il Ristorante L’Aratro, dopo anni di esperienza maturata nella gestione di una sua enoteca e dopo anni di vita ai fornelli, il progetto di cucina è ben chiaro. La cucina che Domenico propone è una cucina “povera”, fatta di ingredienti semplici, olio buono, paste fresche fatte in casa, carni, erbe spontanee, verdure ed ortaggi freschi, legumi, salumi e formaggi. I piatti sono l’espressione della tradizione culinaria dei contadini resa eccellente grazie all’impiego di una materia prima di altissima qualità, selezionata con cura estrema; produzioni certificate, garantite per freschezza e genuinità, tracciabili sin dal principio. Quello impiegato è l’olio di Alberobello, premiato come migliore olio del mondo; il grano della pasta è il pregiato Senatore Cappelli; le verdure e gli ortaggi sono dei contadini locali; carni, salumi e formaggi da produzioni di fiducia. Numerose le paste, orecchiette, cavatelli di crusca, cavatellucci, fricelli al ferro. La cantina offre le migliori produzioni vitivinicole del territorio.


Ambiente e atmosfera del Ristorante L’Aratro di Alberobello

Ulivi, mandorli, ciliegi e viti. La città dei trulli è coltivata per quasi tutta la sua estensione e gode di una incredibile varietà rigogliosa di alberi e cespugli arborei, terrazze con vista sulle valli, vento caldo di scirocco e temperature piacevoli, case in pietra, muretti, lastricati di rara bellezza. Il ristorante è situato nel cuore di Alberobello e vanta tutto quanto lo circonda. L’antica costruzione dei trulli nei quali si trova è stata completamente ristrutturata ma mantiene intatta la sua anima lontana nel tempo. All’interno troverete tutta l’antica attrezzatura contadina ed oggetti di uso quotidiano che rimandano a quella civiltà. L’ambiente è reso ancora più prezioso da una terrazza con vista sulla cittadina. Le sale sono caratterizzate da uno stile rustico, muri in pietra e legno per il mobilio, apparecchiatura nei toni caldi del giallo e del “Rosso Pompei”. Atmosfera magica.


Cosa mangiare al ristorante L'Aratro di Alberobello: la nostra degustazione

La nostra degustazione si apre con un antipasto a base di carciofo sbollentato al profumo di pomodoro secco, mozzarella, burratina e capocollo di Martina Franca, frittatina di verza con pane raffermo. I primi di pasta proposti sono orecchiette alle cime di rapa con acciughe e pane fritto tostato, fricelli con asparago selvatico e pancetta affumicata al legno d’ulivo con formaggio pecorino e caciocavallo podolico. Il secondo di carne è coniglio arrosto passato nel tegame di terracotta con patate, carciofi e vin cotto. Il dolce servito è un semifreddo alla mandorla con latte di mandorla e mandorle tostate.


Perché far visita al ristorante L'Aratro di Alberobello

Il locale perfetto per gustare una cucina simbolo della civiltà contadina, consapevole del territorio, semplice nella preparazione e negli ingredienti, che recupera e valorizza il patrimonio storico, culturale e gastronomico di Alberobello.  



Prenota un tavolo Ristorante L'Aratro


Prenotazione presso Ristorante L'Aratro. I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Data prenotazione

Orario

Ospiti

Nome *

Cognome *

Verifica anti-spam: in quale anno siamo? *

Cellulare *

E-mail *

Messaggio per il ristoratore

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679, per le finalità necessarie alla fornitura del servizio, nell'informativa resa



Scrivi la tua opinione per Ristorante L'Aratro

Per poter lasciare una recensione è necessario eseguire l'accesso ad Oraviaggiando.

Esegui l'accesso oppure registrati gratuitamente.


Non sei iscritto? Clicca qui   Hai dimenticato la password?